3 novembre 2017Si può è un albo illustrato con testo di Beatrice Masini e illustrazioni di Arianna Papini, ideato per aiutare anche i più piccoli a confrontarsi con il difficile tema della perdita di una persona cara. Di questo si è parlato con i partner con i quali è stato realizzato: FILE, Fondazione Italiana Leniterapia Onlus, ente non profit attivo negli ambiti delle cure palliative e del supporto nell’elaborazione del lutto e Carthusia Edizioni, casa editrice dall’elevata progettualità e specializzata in editoria per bambini.

Si può  racconta, attraverso la metafora del viaggio, sia la tempesta che investe una famiglia quando viene a mancare uno dei suoi componenti, sia la distruzione di un mondo sconvolto da una perdita. Non è un libro che parla della morte, ma affronta i temi dell’assenza, del dolore e del percorso successivo che deve portare alla costruzione di un nuovo modo di stare insieme.

Il libro nasce per dare agli adulti ed ai bambini un’occasione di dialogo e di confronto, per provare così a dare voce a sentimenti, emozioni, paure che non sempre si riesce a riconoscere e condividere… Ed anche per passare un messaggio di speranza: che insieme SI PUÒ dare un senso e un significato al proprio immenso dolore e trovare la strada per proseguire nel percorso della propria vita.

L’incontro è rivolto a genitori, educatori, insegnanti.

 

 

About the Author
Maria Angela Gelati, storica, tanatologa e blogger de Il Fatto Quotidiano. Si occupa da oltre vent’anni di ricerca e sviluppo della tanatologia e da circa dieci di Death Education. Come docente collabora al Master Death Studies and the End of Life (Università degli Studi di Padova) e alla formazione professionale in ambito funerario, sanitario e scolastico. Tra le sue pubblicazioni: L'albero della vita (Mursia, 2015); Ci sono cose che (Diritto d’Autore, 2012); Scritture per un addio (Il Ponte Vecchio, 2008); All’ombra dei dolenti. Guida alla ritualità commemorativa fra tradizione e modernità (CSO, 2004).

Leave a Reply

*

captcha *