Conducimi

Conducimi, dolce luce, tra il buio che mi circonda, sii tu a condurmi! La notte è oscura e sono lontano da casa, sii tu a condurmi! Custodisci i miei passi, non ti chiedo di vedere la scena lontana: un solo passo per volta mi è più che sufficiente.   Così a lungo la tua...
Read More

La cremazione

Ogni società è chiamata ad “organizzare” la morte, e l’antropologia ci aiuta a comprendere come nella storia dell’umanità ciascun gruppo si sia sforzato di sottrarre l’evento della morte alla natura per conferirgli un significato, dando senso alla vita stessa. Le culture non...
Read More

Il cuore che ride

La tua vita è la tua vita. Non lasciare che le batoste la sbattano nella cantina dell’arrendevolezza. Stai in guardia. Ci sono delle uscite. Da qualche parte c’è luce. Forse non sarà una gran luce, ma la vince sulle tenebre. Stai in guardia. Gli dei ti offriranno delle occasioni....
Read More

Anima mia

  Anima mia chiudi gli occhi piano piano e come s’affonda nell’acqua immergiti nel sonno nuda e vestita di bianco il più bello dei sogni ti accoglierà anima mia 
 chiudi gli occhi 
 piano piano 
abbandonati come nell’arco delle mie braccia 
 nel tuo sonno non dimenticarmi
...
Read More

Canto dell’arpista

Sia musica e canto davanti a te Getta alle spalle tutte le pene E volgi l’animo alla gioia, fino a quando arriverà quel giorno in cui noi viaggeremo verso quella Terra che ama il silenzio.    
Read More

Quello che eravamo l’uno per l’altro lo siamo ancora

La morte non è nulla. Sono solo scivolato nella stanza accanto. Io sono io e tu sei tu. Quello che eravamo l’uno per l’altro, lo siamo ancora. Chiamami col mio solito nome. Parlami nel modo in cui eri solita parlarmi. Non cambiare il tono della tua voce. Non assumere espressioni...
Read More

La banca della memoria

Nel 2007 in una piccola città portuale del Vietnam due ragazzi di Pino Torinese, in vacanza, Luca Novarino e Franco Nicola, dialogano di ciò che apprezzano della vita e su ciò che vorrebbero fare una volta tornati a Torino. - Sai, Frank, qualche domenica dobbiamo andare fuori...
Read More

Ultimo frammento

E hai ottenuto quello che volevi da questa vita, nonostante tutto? Sì. E cos’è che volevi? Potermi dire amato, sentirmi amato sulla terra.   Raymond Carver (25 maggio 1938 – 2 agosto 1988)
Read More

E la vita cammina quasi diritta

Ci abituiamo al buio quando la luce è spenta dopo che la vicina ha retto il lume che è testimone del suo addio,   per un momento ci muoviamo incerti perché la notte ci rimane nuova, ma poi la vista si adatta alla tenebra e affrontiamo la strada a testa alta.   Così avviene con...
Read More
04 apr 2014

A dominare è solo un triste silenzio

Non ci sono parole adeguate per esprimere il dolore della perdita. Neppure il cielo oggi è di conforto: la pioggia che batte incessante pare scandire la sofferenza dei cuori di chi ha conosciuto e amato Enrico Fontanelli, co-fondatore degli Offlaga Disco Pax. Enrico è morto...
Read More